Italian (Italy)English (United Kingdom)
Sei in: Home Società e condizionamenti Il lavoro come atto creativo o tormento infinito

Il lavoro come atto creativo o tormento infinito

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 Luca ha scritto: Caro Dadrim potresti dire qualcosa sul tema del lavoro, per uno come me che ogni mattina, quando si deve alzare per andare a lavorare, sente una morsa allo stomaco.

Grazie per la tua attenzione,
Luca

Dadrim ha risposto: La condizione di vita umana più naturale, sana e appagante si realizza avendo la possibilità di meditare, ascoltare le voci della natura, sentire gli odori, vedere le immagini del mondo che sta fuori e dentro di noi, passeggiare, correre, nuotare, ballare, suonare, cantare, dipingere, fare e creare cose con il corpo e la mente, giocare, ridere, vivere le emozioni, liberare i nostri pensieri più profondi, generare relazioni fondate sulla comprensione, l’aiuto reciproco, lo scambio di piacere fisico, mentale, spirituale. La condizione più naturale e sana della vita umana consiste nel creare reale benessere per tutti, coesione sociale, bellezza, progresso tecnologico in piena armonia con le leggi della natura. In poche parole, la condizione più sana e naturale dell’uomo si esprime attraverso la creatività e l'amore, che sono manifestazione prime della dimensione spirituale. Ogni nostra azione ed ogni nostro progetto di vita dovrebbero avere come primo ed ultimo fine il raggiungimento di uno stato di libertà interiore, emotiva, mentale e fisica, pertanto il raggiungimento di una condizione esistenziale da cui poter vivere massimamente il piacere e in cui poter rimanere massimamente ricettivi anche ai dolori più intensi...

Frammento di articolo tratto dal libro "Arresta il sistema".

Clicca qui per vedere ed acquistare il libro in formato pdf.

 

 

 

 

 

 

 

 


“Arresta il sistema” contiene alcune fra le risposte più significative che Dadrim ha dato, in forma scritta, a domande relative la possibilità di creare una realtà sociale e individuale equilibrata e libera attraverso una consapevole trasformazione della violenza e della follia che caratterizzano il nostro tempo.

Condividi questo articolo

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

I commenti possono essere inseriti solo dagli utenti registrati.
Effettua il Login


o clicca qui per registrarti

......................................................Ultime notizie

del blog di Dadrim..........................................